UNA VITA PER TANTE VITE

Quando:
10 giugno 2017@17:30–19:00
2017-06-10T17:30:00+02:00
2017-06-10T19:00:00+02:00
Dove:
Via di S. Salvi
12, 50135 Firenze
Italia
Costo:
Gratuito
Contatto:
Chille de la balanza
055 6236195 - 335 6270739

Sabato 10 giugno
ore 17:30 Ingresso libero
UNA VITA PER TANTE VITE
Incontro “per” Carmelo Pellicanò
nel decimo anniversario della sua scomparsa

in collaborazione con Ass. Cult. per una memoria viva di San Salvi
Saluti istituzionali Comune di Firenze
Parteciperanno tra gli altri
con Sissi Abbondanza e Claudio Ascoli:

Giuseppe Agrini, Giuliana Archi,
Massimo De Bernardinis, Maurizio Ferrara,
Ivo Gabellieri, Roberto Leonetti,
Angelo Lippi, Corrado Marcetti,
Cesare Micheli, Pierluigi Onorato,
Giuliano Scabia, Sergio Staino
Paolo Tranchina…

la moglie Concetta Pellicanò
e i figli Giannantonio, Maria Rosaria, Pierluigi ed Emanuele Pellicanò

Info #055.6236195 | 335.6270739 | info@chille.it

Dieci anni fa moriva Carmelo Pellicanò, l’ultimo Direttore del manicomio di Firenze: psichiatra, intellettuale e uomo molto noto a Firenze e non solo. Alla sua paziente e tenace opera si deve il definitivo superamento del manicomio fiorentino, chiuso nel 1998, cui seguì la direzione della Fondazione Balducci. Fu sempre Pellicanò a volere la presenza a San Salvi di un presidio culturale permanente (i Chille) per accompagnare l’ingresso dei cittadini nella…città negata per oltre un secolo.

A Pellicanò è stata intestata l’Associazione per la memoria viva di San Salvi, che tanto ha lavorato e lavora per il futuro dell’ex-città manicomio, ricostruendone con ostinazione la sua straordinaria memoria.

Per presentarne la figura, ecco alcune parole da un suo articolo sulla violenza: “Quando molti anni fa, feci la mia prima conoscenza con i manicomi non capivo bene ciò che accadeva intorno a me. Vedevo uomini, deprivati dei loro vestiti, con dei pigiami a righe che camminavano scansandosi l’un l’altro, mentre giravano nei cortili assolati circondati da alte e grosse reti metalliche; donne con lunghi camici grigi sedute accanto al letto dove mangiavano e dove facevano anche i loro bisogni…Non capivo. Evitavo il loro sguardo. Non sapevo che “diagnosi” attribuire a quegli esseri umani.

Poi, mi sono reso conto che dovevo guardarli in volto, non presentarmi a loro con un camice bianco che mi attribuiva “potere”.

Mi venivano in mente le parole di Bertolt Brecht, “la violenza può servire solo dove regna la violenza. Ma solo gli uomini dove ci sono uomini possono dare aiuto.”

Mi sono detto: “se non do aiuto non sono un uomo.” Con questa spinta motivazionale conobbi Basaglia nel 1964.”

E così sabato 10 giugno alle ore 17.30, all’interno dell’Estate a San Salvi – SPACCIAMO CULTURE ecco UNA VITA PER TANTE VITE, incontro “per” Carmelo Pellicanò.
All’iniziativa, realizzata dai Chille in collaborazione con l’Associazione per una memoria viva di San Salvi, parteciperanno tra gli altri alcune delle persone che ne accompagnarono il percorso lavorativo e di vita: Giuseppe Agrini, Giuliana Archi, Massimo De Bernardinis, Maurizio Ferrara,
Ivo Gabellieri, Roberto Leonetti, Angelo Lippi, Corrado Marcetti, Cesare Micheli, Pierluigi Onorato,
Giuliano Scabia, Sergio Staino, Paolo Tranchina.

Saranno presenti la moglie Concetta Pellicanò e i figli Giannantonio, Maria Rosaria, Pierluigi ed Emanuele Pellicanò.

E’ previsto un saluto istituzionale del Comune di Firenze.

L’ingresso è naturalmente libero. Ulteriori informazioni allo 055 6236195, whatsapp 335 6270759, mail info@chille.it.

 

Contrassegna il permalink.